PLANT THE FUTURE: IL PROGETTO FORMATIVO DI ELGON E COOPI CHE AIUTA LA SIERRA LEONE

Abbiamo sempre avuto la certezza che quello con COOPI sarebbe diventato un progetto di grande importanza per noi. Ma che potesse conquistare tante persone fuori dalla nostra cerchia lavorativa è stata una bellissima conferma avvenuta proprio durante Cosmoprof 2018.

Abbiamo deciso di raccontare l’impegno di Elgon e l’esperienza in prima persona di Serena Caimano – andata nei villaggi della Sierra Leone ad incontrare le lavoratrici coinvolte – proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi presenti in parti disagiate del mondo. Abbiamo scelto di supportare giovani donne, mogli e madri che hanno bisogno di imparare un mestiere per rendersi indipendenti e sostenere la propria famiglia. E abbiamo deciso che il nostro aiuto passerà proprio attraverso la formazione, un bene intangibile, difficile da monetizzare, eppure strategico se usato nella maniera corretta. Grazie al supporto dei tanti visitatori dello stand Elgon che hanno poi acquistato i nostri prodotti, siamo riusciti a raccogliere 301 ore di formazione da donare alla causa COOPI.

L’intento è quello di dare alla popolazione femminile della Sierra Leone gli strumenti per costruire con consapevolezza il proprio avvenire, avviando un mercato export dell’anacardio. Da qui nasce “Plant the Future”, un programma che ha come attività cuore proprio la conoscenza a 360 gradi della filiera produttiva relativa a questo prezioso frutto. Per questo sono fondamentali sessioni di corsi sull’igiene alimentare, sulla coltivazione e sulla gestione dei campi a cui far partecipare un numero sempre maggiore di donne.

Si tratta di un percorso lungo e faticoso che siamo orgogliosi di aver intrapreso, convinti che con una buona dose di solidarietà si possa offrire una speranza vera a chi è nato in una zona meno fortunata del mondo.

Per questo ringraziamo uno ad uno tutti coloro che finora ci hanno sostenuto credendo insieme a noi in questo progetto. Siamo solo all’inizio della strada, ma stiamo lavorando sodo per trovare soluzioni sempre più efficaci per aiutare la Sierra Leone, anche pensando ad una modalità diretta di donazione. Continuate a leggerci per restare informati!