GREEN ABOUT ME: responsabilità etica e scelte consapevoli

Sostenibilità è una di quelle parole che appaiono semplici e poi non lo sono. Quando la senti, si dipingono delle immagini chiare davanti a te: c’è un albero, un ruscello che scorre con acqua pura, e ti pare quasi di sentire l’odore delle foglie. Eppure, preservare il futuro della natura è solo uno dei rami dell’albero della sostenibilità e fare scelte consapevoli e informate non è sempre semplice.

Esiste un fenomeno dal nome. Sono tante le storie di falsi d’autore, basti pensare che nel mondo fino al 2010 il 95% dei prodotti di consumo dichiarati green non lo era del tutto o che, per esempio, in Italia fino al 2014 non esisteva una vera norma che potesse contrastare questo fenomeno.

Tutto ciò, oltre a danneggiare l’ambiente, crea confusione e alimenta la sfiducia. Formarsi e informarsi rimane la più efficace difesa per una scelta consapevole e responsabile sia a livello personale sia aziendale.

 E nella cosmetica?

La cosmetica green oggi è una realtà che interessa il 2,4% dei nuovi lanci nel mondo e dal 2011 ad oggi si è assistito ad un profondo cambiamento anche nei claim dei prodotti green, passati da “valorizzazione della bellezza”, “convenienza” e “più”, a favore di “prodotto testato”, “senza…” ed “etico ambientale”.

Certo, lo spazio per fraintendimenti c’è ancora, ma un sistema per non cadere in inganno c’è e si chiama INCI(International Nomenclature of Cosmetic Ingredients): è una denominazione internazionale utilizzata per indicare in etichetta i diversi ingredienti presenti all’interno di un prodotto cosmetico, che viene usata in tutti gli stati membri dell’UE e in molti altri paesi nel mondo, tra i quali gli Stati Uniti, la Russia, il Brasile, il Canada e il Sudafrica.

Esistono delle app per la lettura dell’INCI, permettono anche di risalire alla formula completa di un cosmetico (scopri una selezione fatta da greenme.it delle app gratuite per la lettura delle etichette cosmetiche).

Insomma, non ci sono scuse, oggi per capire cosa contiene un prodotto bisogna solo volerlo!

Partiamo, allora, dalla formula, dal “com’è fatto” un prodotto.

Gli ingredienti di un prodotto green sono materie prime di origine vegetale e provenienti da agricoltura biologica, nel rispetto dei valori naturali e l’acquisto delle materie prime avviene da aree geografiche in via di sviluppo per favorire le condizioni di vita di alcune popolazioni, tramite progetti di sostenibilità.

Inoltre, questi prodotti evitano l’utilizzo di alcuni ingredienti come:

  • derivati animali
  • gas propellenti
  • coloranti artificiali
  • microplastiche
  • conservanti
  • siliconi
  • derivati del petrolio
  • ammoniaca – per le colorazioni
  • profumo

 

#staytuned