AS NATURAL AS POSSIBLE, green dentro e fuori

La svolta della green beauty è finalmente iniziata, con i grandi brand che sempre più sono sensibili al tema e attenti nella scelta di materiali per il packaging.

Da sempre l’appeal di una crema, una maschera per capelli, un rossetto o un profumo è misurato anche e soprattutto dalla sua presentazione e a farne le spese prima erano i cosmetici green, dalle confezioni in materiale riciclato, i colori meno vivi e dalle forme meno accattivanti.

Oggi non è più così, oggi green non vuol dire per forza rinunciare alla forma o fare compromessi con l’estetica. Oggi la battaglia ambientalista è arrivata ai piani alti di alcuni dei colossi del make up e del personal care, che, mentre da un lato si stanno muovendo per incentivare un uso consapevole di imballaggi e confezioni, dall’altro dedicano attenzione al packaging green anche in termini di “bellezza”.

Come riporta The Guardian, secondo TerraCycle, azienda che studia alcune pratiche di riciclo alternative, l’industria mondiale della cosmesi produce 120 miliardi di confezioni ogni anno, di cui pochissime riciclabili perché principalmente composte da più di un materiale (vedi classica palette di plastica con specchio, per esempio).

La strada è ancora lunga ma sono sempre di più le aziende beauty che si sono allineate al trend verde, impegnandosi per la realizzazione di una cosmesi a basso impatto ambientale privilegiando ingredienti naturali e biologici nelle proprie formulazioni, ma anche un packaging eco sostenibile.

In Elgon la sostenibilità del packaging (inteso come imballaggio primario e secondario) e la sua compatibilità con gli obiettivi di salvaguardia dell’ambiente è un tema molto importante.

A tale proposito, fermiamoci un attimo a chiarire un concetto: la plastica è riciclabile e può avere mille vite!

Una scelta responsabile, quindi, è cercare di limitare il suo utilizzo e di usare bioplastiche o plastiche riciclate. Al contrario, il legno, che spesso viene associato a prodotti naturali, è meno sostenibile e, per questo, come suggerisce il Disciplinare Mother Science, andrebbe utilizzato per materiali non usa e getta.

Elgon vuole essere concreta nelle sue scelte responsabili.

Per esempio, il packaging dei prodotti della linea IMAGEA di Elgon Green  ma anche alcune linee Elgon come quella color care sono in bioplastica derivata dagli scarti della canna da zucchero (e pensa che questa bioplastica, dopo, è ancora riciclabile!).

O ancora, i vasetti che contengono le maschere hanno abbandonato il sotto tappo in plastica, favorendo una pellicola in alluminio, molto più sostenibile.

Per saperne di più, visita il nostro sito, troverai tutti i vantaggi green di Elgon!

Non hai ancora una linea green nel tuo salone? Vuoi provare i prodotti IMAGEA?

Contattaci – clicca qui

#staytuned