Intervista a: Hotel Corallo di Riccione – Elgon Inspiring Days

EID-_hotel-coralloIl 20 e 21 settembre sono i giorni in cui avrà luogo la prima edizione degli Elgon Inspiring Days, un’occasione di incontro e confronto sui temi dello stile e della formazione, temi cari ad Elgon. La location per questa occasione è Riccione, e abbiamo parlato con Silvano Turci, General Manager dell’ Hotel Corallo****S, che ospiterà l’evento.Elgon Inspiring Days Hotel Corallo

L’Hotel Corallo è un riferimento per Riccione, ci parli della sua storia: “L’Hotel Corallo è un albergo storico della città essendo stato fondato nel 1929. Quest’anno compiamo 86 anni ed è più che mai un’importante punto di riferimento della ospitalità Riccionese anche in virtù
dei continui investimenti che la proprietà esegue da 25 anni.”


Come questo hotel è diventato parte della sua vita? “Da 25 anni ho vissuto in prima persona l’intenso lavoro di ammodernamento che
rende particolarmente intimo il rapporto che mi lega alla struttura e alla sua proprietà.”

Quali sono gli aspetti che fanno innamorare i clienti di questo Hotel? “Abbiamo da sempre cercato di offrire ottimi servizi unitamente al calore della accoglienza,
questo aspetto è molto apprezzato dalla stragrande maggioranza dei nostri ospiti che vedono
nell’hotel Corallo un po’ la loro casa al mare, tanto che ne abbiamo fatto il nostro slogan.”

Perchè Riccione da sempre si è prestato per convention ed eventi di formazione? “Gli albergatori Riccionesi, circa 30 anni, hanno avuto l’intuizione di valorizzare il territorio
aprendolo oltre la normale stagionalità estiva, investendo tantissime risorse economiche ed umane, per raggiungere l’ambizioso traguardo.
Oggi possiamo tranquillamente affermare che l’obiettivo è stato raggiunto ma è necessario un
impegno quotidiano per mantenere alto lo standard di qualità.”

Come si prospetta la stagione estiva 2015? “Le previsioni sono di una stagione estiva positiva nonostante la grave crisi del paese dove ci sarà spazio solo per le strutture che si saranno adeguate agli standard internazionali.”


Che cosa non può mancare nel week-end ideale dei vostri ospiti? “Sono oltre 40 anni che lavoro in albergo e devo confessare che tantissime cose sono cambiate 
ma ciò che resta immutato è il piacere di accogliere gli ospiti; concretamente tutto è importante
in un soggiorno ma nulla può sostituire il calore sincero di un saluto, una stretta di mano e rendersi
disponibile alle personali esigenze dei nostri ospiti.”