Carpe Diem, la nuova Elgon Collection. Parola agli hairstylist

Un viaggio in una bellezza che diventa stile di vita: ecco cos’è Carpe Diem, la nuova Collection firmata Elgon che si sviluppa attraverso quattro temi: Monochromatic, Modavation, Blonde Ambition e Cyber Nature.

Abbiamo già presentato questo concept innovativo, approfondendo dal punto di vista tecnico Monochromatic, il primo dei quattro temi di cui si compone la Collezione.

Oggi diamo la parola agli esperti che hanno dato forma a Carpe Diem, facendo riferimento a una bellezza sia esteriore che interiore, declinandola attraverso stili diversi grazie a prodotti innovativi. E, soprattutto, lavorando a contatto diretto con le persone, per conoscere le loro passioni e aspirazioni.

Carpe Diem racchiude il grande desiderio di essere sempre sul pezzo, di cogliere l’attimo in ogni cosa che si stia facendo” – racconta Christopher Cameron, Creative Director di Elgon. “Per esempio, nel nostro lavoro quotidiano all’interno del team Elgon, è fondamentale riuscire a intercettare ciò che è rilevante per i nostri clienti parrucchieri e ciò di cui necessitano in quel preciso momento, avendo sempre l’occhio alle tendenze non solo del presente, ma anche del futuro”.

Non solo creatività, dunque. Ma soprattutto visionarietà, ovvero la capacità di anticipare progetti e idee al di là di ciò che fa tendenza oggi. Sempre con una nota di colore, elemento che contraddistingue il brand Elgon e che rappresenta il fil rouge dei quattro temi della Collection.

In Monochromatic, per esempio, il colore rappresenta la nota vibrante in un mondo fatto di scale di grigio. “Quando penso a questa parola mi viene in mente un film in bianco e nero, uno di quelli romantici” – interviene Marco Girotti, Elgon Global Artist. “La mia interpretazione di Monochromatic sui capelli sono forme morbide con ricci dolci e raccolti di classe, ma con un tocco moderno. Il colore è una delle espressioni di questa contemporaneità”.

Visto il grande successo di questo primo stile della Elgon Collection in termini di interesse e curiosità, Christopher Cameron ci saluta con un suggerimento per interpretare al meglio Monochromatic, puntando sull’utilizzo dei toner come risorsa fondamentale per ottenere un look senza precedenti: “Mettendo assieme due colori contraddittori in un’unica applicazione, si crea qualcosa di straordinariamente raffinato!”.

Un suggerimento che risuona come un invito a cui è difficile rinunciare.
Per la serie… provare per credere!